Menu

Parquet e Pavimenti in legno

Parquet a spina di pesce, una tendenza che ritorna

Parquet a spina Cadorin

La geometria di posa di una pavimentazione in legno, cioè il disegno formato dall’accostamento dei singoli listelli che la compongono, contribuisce in maniera determinante a connotare lo stile di una casa. Quella a spina di pesce, in voga nel lontano passato, ritorna ora di moda con parquet di listoni in nuovi formati. La particolarità della posa del pavimento a spina di pesce è che i listelli sono posati in diagonale a file contrapposte, fino a formare un disegno che ricorda una “lisca”.

Cadorin propone il parquet a spina di pesce a 90° (posa classica o italiana con elementi rettangolari a 90°), a 45° nella cosiddetta spina ungherese, detta anche spina francese, con listelli bisellati, a 60° nella spina ungherese con bisellatura ma anche in qualsiasi grado di inclinazione richiesto. È possibile scegliere moduli più larghi rispetto a quelli dettati dalla tradizione (in genere, tasselli stretti e lunghi): in questo modo il pavimento acquisisce un’anima moderna e contemporanea. Chi vuole osare, può anche decidere di accostare parquet di lavorazioni e tinte diverse, per creare una superficie patchwork decisamente originale e d’effetto.

SCEGLIERE IL MIGLIOR PARQUET PER LA VITA

I tre requisiti d'ORO per scegliere il miglior parquet per la vita:

1 - Guarda com'è FATTO: deve avere CONSISTENZA, SOLIDITA' ed essere SALUBRE

2 - Cercalo fra le molteplici soluzioni ...perché ti deve PIACERE!!

3 - Accertati che sia certificato da un PRODUTTORE ritracciabile che dimostri serietà e professionalità

Quando ci si appresta a scegliere il parquet per la propria abitazione, è fondamentale verificare che risponda a questi Tre semplici ma fondamentali requisiti: solo così si è certi di aver fatto la scelta giusta, indipendentemente dalla tipologia di specie legnosa preferita.
Tre semplici REQUISITI D’ORO che donano tranquillità e benessere e che non riservano sorprese!